Splendida impresa dei giocatori di Bolognesi che vincono anche gara due travolgendo, in trasferta, la Bollente Bistagno e conquistandosi con merito un posto nel prossimo campionato di Promozione; successo nettissimo e senza discussioni quello ottenuto dalle giraffe, dominanti fin dalle prime battute. I castelnovesi sono infatti bravissimi a partire subito forte, spegnendo sul nascere le velleità dei padroni di casa; Maimone, con 8 punti consecutivi e due triple, lancia la fuga del Bcc, fuga irrobustita dai canestri di Muciaccia, Mandirola e Mossi e da un altro siluro, questa volta di Granata. Il 17-2 del 10′ non necessita di ulteriori commenti e mette decisamente in discesa il match per gli ospiti che anche nella seconda frazione macinano gioco e punti, trovando anche in Naccarato un terminale offesnivo; il divario si dilata ancora ed il 35-12 della pausa lunga sembra mettere una pietra tombale sulle ambizioni degli acquesi. Anche perché neppure l’intervallo riesce a mutare l’inerzia della gara perché se è vero che i padroni di casa riescono a trovare maggiore confidenza con il canestro è altrettanto vero che dall’altra parte il Bcc ribatte colpo su colpo con le bombe di Mossi, Naccarato ed Ursinsche ed i canestri di Pani e così al 30′ il distacco tra le due formazioni è praticamente immutato (52-28). L’ampio margine accumulato permette alle giraffe di gestire senza alcuna sofferenza i 10′ conclusivi che trascorrono placidamente nell’attesa della sirena finale che sancisce il legittimo trionfo della squadra di Bolognesi; sono Muciaccia e Mandirola a segnare i punti della staffa ed a mantenere sempre a debita distanza i locali, ormai rassegnati alla sconfitta. E’ festa, le giraffe ad un anno di distanza dalla promozione in serie C Silver, poi rientrata a causa della dolorosa rinuncia, ottiene un altro risultato prestigioso. Se è indubbio che si tratta di una vittoria del collettivo e che tutti sono stati artefici di questo bellissimo successo ci scuseranno gli altri se spendiamo una parola in più per il giocatore che rappresenta una sorta di fil rouge rispetto alla splendida, scorsa annata: Enrico Mossi, a 46 anni compiuti (ma assolutamente non dimostrati), dopo essere stato uno dei protagonisti dell’indimenticabile vittoria della compagine di Gatti l’anno passato, è stato il grande trascinatore delle giraffe in questo campionato, restando sempre, oltretutto, un esempio, per impegno serietà e correttezza per compagni ed avversari. E per  l’ultima volta in stagione: chapeau Giraffe.

Basket Bollente 1963 – Bc Castelnuovo Scrivia 39-64 (2-17, 12-35, 28-52)

Basket Bollente: Barisone, Andov 5, Pastorino 2, Oggero, Cardano 2, Izzo 7, De Alessandri 3, Villa 1, Alemanno 4, Tartaglia C. 11, Costa 2, Tartaglia A. 2.

Bc Castelnuovo: Pani 4, Ursinsche 3, Granata 10, Benetton, Maimone 12, Mossi 11, Calabrò, Naccarato 9, Muciaccia 10, Cioccale, Mandirola 5. all. Bolognesi

fb

1a Divisione: Promozione a pieni voti