Dopo due settimane di lavoro primo test, probante, per l’Autosped di coach Pozzi che sabato 8 (ore 18,30, PalaBrera) va far visita alla Elcos Broni (serie A1) con l’obiettivo di misurare il proprio stato di forma ed il livello di intesa raggiunto. Visto il robusto turnover effettuato in estate (ben 9/12 delle componenti del roster dello scorso campionato sono cambiate) è lecito attendersi che i meccanismi (sia di attacco che di difesa) siano ancora ben lungi dall’essere oliati e quindi l’esito della sfida sarà necessariamente da prendere con le pinze, anche in considerazione della rilevante differenza di potenziale che corre fra le due formazioni, naturalmente a favore delle oltrepadane; resta intatta e giustificata la curiosità di vedere all’opera soprattutto le nuove arrivate e di provare ad immaginare come sarà disegnata la squadra della stagione 2018-2019. Non sarà, con tutta probabilità, della gara la comunitaria Stoiedin che ha accusato, in allenamenti, un lieve risentimento di natura muscolare e che quindi, prudenzialmente, dovrebbe essere tenuta a riposo; tutte arruolate le altre anche se, per alcune di loro, la condizione fisica non è ottimale a causa di qualche comprensibile, visto il periodo, acciacco.

stoiedin

Autosped: debutto ‘amichevole’ a Broni