A volte ritornano, ed il ritorno, in questo caso, è di quelli graditissimi: Clara Salvini, ala pivot torinese classe 1992, vestirà la canotta castelnovese nella prossima stagione. Un altro importantissimo colpo messo a segno dal ds Franco Balduzzi che consentirà a coach Pozzi di avere a disposizione una giocatrice che ha lasciato nei tifosi castelnovesi ricordi bellissimi nel campionato e mezzo disputato con la divisa biancorossa. Clara giunse alla corte di Balduzzi, allora nelle vesti di capo allenatore, a metà della stagione 2015-2016 e contribuì in maniera determinante al raggiungimento della salvezza con cifre di altissimo profilo (12,3 punti e 9,5 rimbalzi); scontata, a quel punto, la conferma per la stagione successiva nella quale ha praticamente bissato le statistiche dell’anno prima (11,8 punti e 7,1 rimbalzi) formando, con Krista Gross, una delle coppie di lunghe migliori, se non la migliore, dell’intera A2. Ovvio, a quel punto, che su di lei cadessero gli occhi delle società di A1 e più che legittimo il desiderio di Clara di provare a misurarsi con la categoria superiore; con la Fixi Torino ha ampiamente dimostrato, comunque, di poter stare a buon diritto anche al piano superiore (un sondaggio dei tifosi torinesi aveva indicato proprio in Clara una delle giocatrici da riconfermare) ma non appena in casa Bcc si è avuto sentore che, causa anche problemi di lavoro che le avrebbero impedito di potersi allenare con la continuità richiesta in A1, non sarebbe rimasta a Torino è scattata una corte spietata al termine della quale è arrivato il fatidico sì. Bentornata Clara !!!

sito

 

 

Bentornata Clara Salvini !!