Si compone un altro tassello del puzzle castelnovese, ormai quasi del tutto completato; è con grandissima soddisfazione che il Bcc annuncia di avere trovato l’accordo con la giovane, promettentissima, Carolina Colli, classe 2001, fino allo scorso anno in forza al Baskettiamo Vittuone con la quale, oltre ai campionati giovanili, ha disputato anche la serie B lombarda.  Carolina, originaria di Pavia, ha mossi i primi passi cestistici tra le fila delle Sanmaurense per poi passare nella società milanese a partire dalla stagione 2015-2016; nel 2017, alle finali nazionali under 16, nelle quali Vittuone è giunta quarta è stata inserita nel quintetto ideale della manifestazione. Inoltre è da tempo nel giro delle nazionali, avendo vestito la canottiera azzurra già a partire dall’under 14; sempre lo scorso anno, con l’under 16,  ha conquistato un brillantissimo bronzo agli Europei in Francia. Il ds Balduzzi ha puntato forte sulla giovane promessa per cercare di strapparla, riuscendovi, all’agguerrito lotto di concorrenti; certo l’ottimo lavoro svolto a livello di settore giovanile ed i grandi progressi compiuti, ad esempio, lo scorso anno da Katshitshi, al debutto nel basket nazionale rendono la società castelnovese molto più appetibile di quanto non fosse fino a qualche stagione fa. Siamo certi che, grazie al talento ed alla voglia di migliorare di Carolina ed alle capacità dello staff tecnico del Bcc, le soddisfazioni non mancheranno. Queste le prime parole della neo castelnovese, raccolte da Roberto Fossati:

RF: Hai fatto e stai facendo esperienze nella varie nazionali giovanili ma solo ora hai deciso di affacciarti seriamente al mondo delle senior. Come mai hai scelto proprio Castelnuovo ?

CC: La mia scelta ha molteplici motivazioni: una società seria, vicino a casa e che mi ha cercato. Direi che c’è tutto

RF: Cosa ti aspetti dal tuo primo campionato in A2, dove il gioco è sicuramente più fisico rispetto alle categorie in cui hai militato finora ?

CC: Mi aspetto una crescita nell’atteggiamento e nel mio bagaglio tecnico, la fisictà si supera con l’allenamento in palestra. Quest’anno sono stata ferma tre mesi per la frattura della mano ma ora sono a posto e ho voglia di fare un salto di qualità.

RF: Quali sono i tuoi interessi extracestistici ?

CC: Sicuramente il mio primo interesse, oltre al basket, è la scuola. Mi piacerebbe inoltre un giorno entrare nel mondo della cinofilia a cui sono appassionata sin da piccola. Il mio più grande desiderio per il futuro è una esperienza americana ed il basket è la strada che mi piacerebbe percorrere per coronare questo sogno.

Idee chiare !! Bene arrivata Carolina !!!

sito

Il Bcc da’ il benvenuto a Carolina Colli