Anche nella stagione 2018-2019 il Basket Club Castelnuovo Scrivia sarà ai nastri di partenza del campionato nazionale di serie A2 femminile; questa è la prima, importante e niente affatto scontata, notizia in arrivo dal sodalizio del presidente Sacchi. Non ci sarà più, sulle divise delle giraffe, il logo Eco Program che per un lustro ha accompagnato il Bcc nella trionfale cavalcata fino alla A2; un matrimonio che riteniamo sia stato di reciproca soddisfazione e per il quale non ci si può esimere dal ringraziare sia l’azienda alessandrina che Andrea Algeri. Ma il Bcc non ha perso tempo ed i contatti allacciati nelle scorse settimane sembrano aver prodotto ottimi frutti; non è ancora il momento per ufficializzare l’accordo ma nel prossimo campionato il marchio che comparirà sulle divise biancorosse sarà di assoluto prestigio e rappresenterà un gruppo di grande rilevanza nazionale. Non mancherà inoltre, e qui i ringraziamenti sono più che doverosi, l’importante contributo della Pro Tech dell’ex presidentessa Daniel  che garantirà un sostegno fondamentale per le casse del Bcc, al pari di quello degli altri, più piccoli ma egualmente importanti, sponsors. Passando invece all’aspetto prettamente tecnico la prima mossa è stata la riconferma, in panchina, di coach Pozzi, reduce dagli ottimi risultati ottenuti nelle ultime due stagioni; nel ruolo di vice sembrava scontata (e questa era la volontà della società) anche la conferma di D’Affuso ma nelle ultime settimane sono intervenuti alcuni ostacoli che sembrano allontanare il bravo allenatore torinese dalla panchina castelnovese. Nel caso di mancata riconferma a quel punto appare più che probabile il ricorso ad una soluzione interna.

mar_bri4499

Il Bcc saluta Eco Program e progetta la nuova stagione