Bella impresa della formazione castelnovese che pur con un organico rimaneggiato va ad espugnare il difficile campo del Monferrato Basket, compagine che ancora puntava ad un piazzamento nella griglia playoff; vittoria a sorpresa ma meritata grazie ad un match condotto praticamente per quasi tutti i 40′ anche se poi per poter conquistare i due punti è stato necessario ricorrere ad un supplementare. Gara-derby per la famiglia Mossi vista la presenza di Paolo, in qualità di head coach, sulla panchina della squadra di casa opposto al fratello Enrico, capitano dei castelnovesi. Nonostante i soli 8 giocatori a referto le giraffe partono subito fortissimo sorprendendo in più di una occasione la difesa dei locali, non particolarmente aggressiva; il 20-9 esterno del 10′  sembra, in teoria, non poter durare a lungo vista la classifica nettamente migliore e le maggiori motivazioni dei monferrini ma Mossi e compagni non hanno nessuna intenzione di alzare bandiera bianca ed al 20′ il divario tra le due formazioni è ancora più ampio (39-25). Dopo l’intervallo i padroni di casa sembrano scuotersi ma le buone percentuali offensive dei castelnovesi permettono al Bcc di mantenere ancora un più che discreto vantaggio al 30′ (56-46); gli ultimi 10′ però sono tutti del Monferrato che con la forza della disperazione riescono a raddrizzare una partita che sembrava ormai compromessa riuscendo ad agganciare in extremis i supplementari. Era facile, a quel punto, prevedere una débâcle delle giraffe, demoralizzate per la vittoria sfumata ed in difficoltà dal punto di vista fisico per le ridotte rotazioni ed invece i nostri giocatori compiono un altro capolavoro e, stringendo i denti, riescono ad ottenere un successo a quel punto tanto insperato quanto meritato.

Monferrato Basket – Bc Castelnuovo Scrivia 76-81 (9-20, 25-39, 46-56, 69-69)

Monferrato: Mazzoglio 21, Raselli 6, Buzzi 5, Arnuzzo 3, Marchino 5, Montano 20, Longhini 6, Cortellazzi 6, Botti 2. All. Mossi P.

Bc Castelnuovo: Granata 12, Parodi, Mossi E. 22, Muciaccia 13, Benetton, Cioccale, Mandirola 12, Veronese 22.

 

Promozione Maschile: supplemento vincente