Ad aggiornare l’albo di un’annata memorabile arriva l’ennesima impresa delle ragazze di Balduzzi che battendo, in un match ad altissima tensione, la Virtus Eirene Ragusa conquistano l’accesso alle finali nazionali under 16 di Costa Masnaga (2/9 giugno); se già in altre occasioni la società castelnovese aveva centrato l’accesso alle finals nel 3vs3 questa è la prima, storica, volta per la versione ‘classica’. Qualificazione che si decideva, appunto, in questi 40′ ed i risultati delle giornate precedenti lasciavano intuire che sarebbe stata una sfida sul filo del rasoio ed infatti il campo ha confermato questa previsione; fin dalle prime battute il match scorre via sui binari di un grande equilibrio con le due formazioni che si alternano al comando senza dare mai l’impressioni di poter mettere il loro marchio sulla gara. Ragusa chiude la prima frazione sul +2 (16-14) ma alla pausa lunga è perfetta parità con il Bcc che ricuce il piccolissimo divario che si era creato (28-28). Si prospetta quindi un maxi supplementare lungo 20′ che deciderà quale sarà la seconda formazione a staccare il pass per Costa Masnaga e dopo l’intervallo sono le siciliane a provare a scappare via, approfittando di un piccolissimo passaggio a vuoto, in fase offensiva, delle giraffe; la Virtus entra così nei 10′ finali con un +5 (43-38) che, vista la grande incertezza, può già costituire un margine di una certa rilevanza in una partita oltretutto a punteggio abbastanza basso. Ma alla formazione di Balduzzi non fa certo difetto carattere e temperamento ed il piccolo handicap con cui si avvia alla volata decisiva raddoppia le energie, su ambo i lati del campo; il gap, pian piano, viene colmato e nonostante il grande sforzo prodotto per recuperare il disavanzo è ancora il Bcc ad avere quella marcia in più che permette a capitan Repetto (best scorer della partita con 21 punti) ed alle compagne di piazzare lo spunto decisivo. E’ vittoria, è qualificazione alle final 16: è storia, per un piccolo paese di meno di 6.000 anime che, ogni giorno di più, compie passi da gigante nell’elite della pallacanestro nazionale. Complimenti a tutti, dallo staff tecnico ai dirigenti, dai genitori ai semplici tifosi: soprattutto giù il cappello per questo strepitoso gruppo di ragazzine che hanno coronato una stagione spettacolare centrando un obiettivo incredibile. Chapeau Giraffine, ci vediamo a Costa Masnaga !!!

Bc Castelnuovo Scrivia – Virtus Eirene Ragusa 57-53 (14-16, 28-28, 38-43)

Bc Castelnuovo: Ferrari 3, Marchesotti M., De Petris, Pacenza, Marchesotti A., Pivano, Repetto 21, Bernetti 8, Saggese, Quintiero 17, Falabrini 8, Bassi. All. Balduzzi, v. all. Martinelli

Virtus: Giulino 6, Cardullo, Ferrayra 6, Tumino, Olodo 5, Bucchieri 6, Guerrieri V. 8, Sammartino 8, Guerrieri F. 2, Occhipinti, Schembari 12, Mallo. All. Gebbia

 

LE FOTO PIU’ BELLE 

 

 

Under 16: capolavoro Giraffe