Si spengono nel testa a testa finale i sogni della formazione di Balduzzi di approdare al concentramento interregionale che metteva in palio un posto per le finali nazionali under 18; al termine di una sfida molto combattuta ed equilibrata (ne sono fedeli testimoni i punteggi dei parziali) è Forlì a spuntarla, mantenendo nervi più saldi e capitalizzando al meglio le occasioni che le si sono presentate. Ragazze di casa che hanno pagato, a caro prezzo, l’assoluto dominio ospite a rimbalzo e le cattive percentuali sia nel tiro da tre punti (5/37) che ai liberi (12/23). Eppure tutta la prima parte della contesa era stata nettamente ad appannaggio della formazione locale che prova, riuscendovi, a sorprendere in avvio le romagnole; grazie ad alcune felici conclusioni dai 6,75 (fondamentale del quale in seguito si è un po’ abusato) il Bcc prende il largo chiudendo sul 17-8 al 10′. Secondo quarto che si apre ancora nel segno delle giraffe che valicano addirittura la doppia cifra (18-7) ma proprio nel loro momento migliore cominciano a concedere troppe seconde e terze opportunità alle avversarie che riescono così a rimediare ad una serie di errori al tiro, rientrando pian piano nel match tanto che alla pausa lunga la situazione è di perfetta parità (27-27). Sullo slancio della rimonta sono proprio le forlivesi a ripartire meglio dopo l’intervallo continuando a mettere a frutto i numerosi palloni recuperati sotto le plance; la Libertas prova a sua volta a scappare via, toccando il +6 (41-35) ma il passaggio delle castelnovesi alla zona 1-3-1 cambia nuovamente l’inerzia della gara, permettendo un nuovo aggancio, proprio in corrispondenza del 30′ (41-41). Si gioca quindi un maxi supplementare da 10′ che inizialmente non sembra in grado di spezzare la grandissima incertezza che regna sul parquet; nella seconda parte però le romagnole trovano la chiave per far saltare la scatola castelnovese, guadagnando quei 5-6 punti di vantaggio che risulteranno alla fine decisivi. Il Bcc prova a reagire, mettendo sul parquet ogni energia a disposizione ed il -3 del 39′ (56-59) concede ancora qualche chances che però viene stoppata dalla lucida gestione dei secondi finali da parte delle giocatrici di Bagnoli. Inevitabile alla fine l’amarezza con cui le ragazze di casa hanno salutato il pubblico di casa, che aveva gremito il PalaGiraffe (buona anche la rappresentanza ospite), amarezza figlia della speranza di poter centrare un traguardo che dopo il successo nell’andata e dopo i primi 15′ di questa sera sembrava davvero alla portata; ma la sconfitta non deve comunque far passare in secondo piano quanto di buono fatto nell’arco dell’intera stagione, un lavoro che comunque non è andato assolutamente perduto e che potrà produrre frutti per il futuro.

Bc Castelnuovo Scrivia – Libertas Basket Rosa Forlì  57-63 (17-8, 27-27, 41-41)

Bcc: Bracco 4, Marianini, Pagella, Bouchefra 2, Serpellini 12, Colli 9, Repetto 16, Bernetti 12, Bassi, Quintiero, Falabrini 2, Francia. All. Balduzzi, v.all. Martinelli

situ18

Under 18: Forlì in volata spezza i sogni del Bcc