Serie A2: Eco Program ok, Madonna celestiale

Serie A2: Eco Program ok, Madonna celestiale

Quarta vittoria consecutiva per la formazione di Pozzi che esce con il foglio rosa anche dall’immenso Forum di Pordenone grazie ad una prestazione sopra le righe nella metà campo avversaria mentre qualche difficoltà in più ha palesato nella propria, concedendo qualcosa di troppo alle giovani ma talentuose giocatrici  del vivaio e di scuola Reyer; in un contesto in cui tutte le atlete scese in campo, a parte la baby Serpellini, sono andate a referto vale la pena di sottolineare la prova monstre, non certo la prima quest’anno,  di Madonna, autrice di 25 punti con un pazzesco 6/6 dai 6,75. Pordenone

Serie A2: Eco Program a Pordenone, tertium non datur ?

Serie A2: Eco Program a Pordenone, tertium non datur ?

Trasferta impegnativa per l’Eco Program che dopo il successo faticoso, ma meritato, ottenuto contro San Martino nel turno infrasettimanale, va a far visita alla Sistema Rosa Pordenone (sabato 21/4 ore 19), compagine attualmente ancorata all’ultimo posto (ma con una partita da recuperare) in compagnia di Carugate e San Martino. Partita che offre più di uno spunto interessante a cominciare dal fatto che la classifica ed il calendario lasciano ancora aperto uno spiraglio, alle giraffe, per poter puntare al terzo posto, a patto, però, di fare bottino pieno nelle ultime due giornate; quindi le ragazze di Pozzi, se non vogliono alimentare

Serie A2: l’Eco Program sopravvive alle Lupe affamate

Serie A2: l’Eco Program sopravvive alle Lupe affamate

L’Eco Program soffre, lotta ed alla fine porta a casa i due punti in una partita da ‘brutti, sporchi e cattivi’ (copyright Ettore Scola) che forse non avrà deliziato i palati degli esteti ma ha sicuramente soddisfatto i tifosi di casa e tutto l’ambiente castelnovese che con questo successo ha praticamente messo in ghiaccio (crediamo anche con il conforto della matematica) il quarto posto finale; alle patavine, sicuramente autrici di una prova molto gagliarda e nel complesso positiva, resta l’amarezza per un match che a lungo è restato in equilibrio ma che si sono viste scappare di mano proprio negli

Serie A2: Eco Program, non c’è il tre senza il quarto

Serie A2: Eco Program, non c’è il tre senza il quarto

Mercoledì di ‘coppa’ per l’Eco Program che nell’ambito del 28° turno di campionato riceve la visita del Fanola Lupe San Martino di Lupari (18/4 ore 21), compagine patavina che occupa, attualmente, il penultimo posto, avendo abbandonato la coda proprio nello scorso fine settimana grazie al successo interno nello scontro diretto con il Cus Cagliari. Match importante per le giraffe che con la terza vittoria consecutiva ed i relativi 2 punti metterebbero più di una ipoteca sul quarto posto finale visto anche il vantaggio, negli scontri diretti, nei confronti delle dirette inseguitrici; certo, classifica alla mano, il compito potrebbe sembrare di

Serie A2: l’Eco Program ricomincia dai tre (punti)

Serie A2: l’Eco Program ricomincia dai tre (punti)

L’Eco Program apre questo sabato magico, per la società castelnovese, riuscendo, finalmente, a conquistare, meritatamente, i due punti sul campo, fino ad oggi stregato, di Selargius; l’altra buona notizia che arriva dalla insidiosa e faticosa trasferta sarda è il fatto di avere anche evitato gli infortuni, gravi,  che avevano caratterizzato le due precedenti sfide (due anni fa Palacios, lo scorso anno capitan Algeri, entrambe con seri problemi alla spalla).  Tabù sfatato, quindi,  grazie anche, e forse soprattutto, al fuoco di fila di triple (ben 15) che le ragazze di Pozzi hanno sparato, con precisione chirurgica (per un 47% totale) durane