Serie A2: l’Autosped rimanda l’estate di San Martino

Serie A2: l’Autosped rimanda l’estate di San Martino

L’Autosped allunga a cinque la striscia di vittorie (record stagionale) sfruttando al meglio il primo dei due turni casalinghi consecutivi che il calendario le concede; vittima di turno il Fanola San Martino che però ha saputo tenere sulla corda le giraffe per più di 30′ dovendo alzare bandiera bianca solo quando, nei 10′ finali, il divario sia era fatto troppo ampio. Contrariamente alle previsioni della vigilia coach Pozzi recupera Stoiedin che, nel corso della gara, vedrà il parquet anche se la condizione fisica del pivot romeno è ancora, per forza di cose, piuttosto precaria; a referto, ma invece ancora inutilizzabile,

Serie A2: Autosped, attenta alle Lupe

Serie A2: Autosped, attenta alle Lupe

Settimana ‘particolare’ in casa Autosped con gli echi della splendida vittoria sul campo della capolista Alpo a farla ancora da padrone per alcuni giorni; d’altro canto, senza voler sconfinare nella retorica, il successo, ottenuto, vale la pena ricordarlo, in grande emergenza, è stata una vera e propria impresa ed è stato un grande onore, per chi scrive, avervi assistito. Ma smaltiti i giusti festeggiamenti bisogna necessariamente tornare con i piedi per terra e pensare, con la giusta e doverosa concentrazione, alla sfida casalinga in programma sabato 16 (ore 21 a Tortona) contro il Fanola San Martino di Lupari, match che

Serie A2: un’Autosped eroica si prende lo sc..Alpo della capolista

Serie A2: un’Autosped eroica si prende lo sc..Alpo della capolista

Eroiche, semplicemente, incredibilmente eroiche; non ci viene in mente un aggettivo che meglio si attagli alla prestazione superba dell’Autosped che espugna con merito il campo della capolista Alpo nonostante un assetto a dir poco di emergenza viste le assenze concomitanti (e pesanti) di capitan Corradini e Stoiedin e la condizione precaria di Claudia Colli, Salvini e Repetto. È stata scritta un’altra pagina della storia cestistica castelnovese anche perché i precedenti con le veronesi, finora, recitavano un secco ed inequivocabile 6-0 a favore delle ragazze di Soave che oltretutto mai avevano perso tra le mura amiche in questo campionato; un successo

Serie A2: Autosped a casa della capolista con molti dubbi

Serie A2: Autosped a casa della capolista con molti dubbi

E’ una Autosped piena di interrogativi quella che si accinge ad affrontare la terribile trasferta di sabato 9 (ore 20,30) sul campo della capolista solitaria Alpo Villafranca; se già la situazione, dal punto di vista dell’organico, non era rosea in occasione del match casalingo contro Varese, poi vinto, quella partita ed i giorni successivi hanno portato altre brutte notizie a coach Pozzi ed a due giorni dalla palla a due sono molte le incognite circa la composizione della squadra che scenderà sul parquet del bell’impianto di via della Speranza. Sicuramente out capitan Corradini, visto il perdurare dei problemi alla schiena

Serie A2: Autosped ok, la croce biancorossa va

Serie A2: Autosped ok, la croce biancorossa va

Nonostante una situazione di assoluta emergenza l’Autosped conquista due punti sofferti ma meritati contro una Scs Varese che, come si temeva, ha giocato con grande determinazione cercando in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote alle padrone di casa; per le ragazze di Pozzi un’altra prova di maturità e sostanza, specie in considerazione delle indisponibilità iniziali di capitan Corradini, a referto ma bloccata dal mal di schiena, e di Carolina Colli e degli infortuni, strada facendo, di Stoiedin (problema muscolare) e Claudia Colli (l’ala milanese ha subito un brutto colpo, fortuito, in azione di gioco lasciando con